Elaborati da produrre entro 15 novembre

cristina.manfrin
Messaggi: 6
Iscritto il: 07/11/2017, 13:48

Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda cristina.manfrin » 08/11/2017, 22:01

Ciao a tutti,
nella riunione del 7/11 si è parlato di un elaborato da produrre entro fine corso, 2-3 cartelle su una tematica delle prove invalsi, qualcuno si sta cimentando ?

Antonio Giordano
Messaggi: 9
Iscritto il: 26/10/2017, 20:57

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda Antonio Giordano » 09/11/2017, 8:17

Io l'avrei già prodotto, ma quando allego il lavoro in pdf mi segnala un errore "Il limite massimo di allegati impostato è stato raggiunto." Forse è troppo grossa la dimensione del file: 982 kb !!!
Ho scritto anche all'amministratore Alessandro, ma per ora non ho ancora avuto risposta.
Ciao

cristina.manfrin
Messaggi: 6
Iscritto il: 07/11/2017, 13:48

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda cristina.manfrin » 10/11/2017, 22:47

Attendiamo risposta dagli amministratori allora, le dimensioni di cui ci scrivi non sembrano proibitive ;)
Ciao :)
Cristina

Antonio Giordano
Messaggi: 9
Iscritto il: 26/10/2017, 20:57

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda Antonio Giordano » 11/11/2017, 17:40

Alessandro Gambini mi ha suggerito di scaricarlo in onedrive e inserire il limk per visualizzarlo.
Eccolo:
https://1drv.ms/b/s!AmxnvDKTBBDKgnKwPmGgmfSo_YN-

Dovrebbe funzionare
Antonio G.

cristina.manfrin
Messaggi: 6
Iscritto il: 07/11/2017, 13:48

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda cristina.manfrin » 12/11/2017, 23:32

Beh, potevano avvisarci ;) vado con google drive, onedrive al momento non mi interessa
Grazie
Cristina

sandro.signoretto
Messaggi: 4
Iscritto il: 12/11/2017, 17:12

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda sandro.signoretto » 13/11/2017, 23:17

Ho terminato il mio lavoro, ma non mi è chiara la modalità di spedizione.
Mi confermate che il termine ultimo è il 15 novembre?

sandro.signoretto
Messaggi: 4
Iscritto il: 12/11/2017, 17:12

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda sandro.signoretto » 13/11/2017, 23:27

TEMA SCELTO: PERCENTUALI

PREMESSA
Le domande scelte sono due: la prima di livello 8 (secondaria di primo grado), la seconda di livello 10 (scuola secondaria di secondo grado).
Lo scopo è quello di:
• verificare, attraverso la somministrazione ad un allievo del biennio, la capacità di risolvere e trovare soluzioni a quesiti esposti con una tematica base (alimentazione) legata al quotidiano;
• confrontare gli esiti delle risultanze dei ragazzi del biennio con una domanda da “terza” media ed una domanda da seconda superiore, verificando la Verticalità del tema scelto (le Percentuali).


PRIMA DOMANDA
D20 L08 2016
Il quesito riguarda la lettura degli ingredienti di un vasetto di yogurt alla frutta ottenuto mescolando yogurt bianco e marmellata. L’obiettivo è quello di conoscere, in percentuale, il contenuto di frutta.



La risposta corretta è la A. Il calcolo che l’allievo deve fare è moltiplicare il 10% di marmellata per il 60% di frutta: 0,10 * 0,60 = 0,06 corrispondente al 6%.
La domanda a risposta multipla, presenta un doppio quesito perché bisogna tenere conto di due percentuali da relazionare operativamente nel modo corretto. Ciò mette in gioco l’abilità nel ragionamento e competenze matematico/logiche, con utilizzo e sviluppo di strategie, soprattutto se lo studente riesce a risolvere il problema attraverso la moltiplicazione, senza necessariamente passare per le proporzioni.
Partendo da un potenziale caso reale (acquistare in modo consapevole un prodotto quale lo yogurt) o reale, (nel caso in cui si pensi all’addetto che deve preparare lo yogurt), viene richiesta un’attenta analisi del testo con individuazione di:
• Dati di ingresso
• Elaborazioni da svolgere
• Risultati attesi
QUESTION INTENT:si sonda la capacità di affrontare problemi pratici che mettono in gioco abilità di ragionamento numerico applicato ad un caso pratico.
TIPOLOGIA DI DOMANDA: quesiti a risposta multipla, che richiede un ragionamento ed un calcolo matematico.
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER AMBITO: numeri.
Individuazione di una soluzione unica a partire da una sola domanda di partenza che richiede però una doppia (seppure semplice) elaborazione.
LIVELLO DI DIFFICOLTÀ: medio
POSSIBILI ESITI DI SUCCESSO: 50%
PRESENZA DI DISTRATTORI: risposta D (assegnazione direttamente del 60% enunciato nel problema “… marmellata costituita dal 60% di frutta …) con stima del 20-25%
VERTICALITA’: si può vedere una verticalità che proviene senza dubbio dalla primaria e può essere proiettata verso studi del triennio, soprattutto negli istituti professionali e tecnici.



SECONDA DOMANDA
D13 L10 2016

Il quesito parte da una tabella in cui sono definiti dei valori da elaborare estrapolando una percentuale (nella prima parte) ed un valore numerico assoluto da arrotondare al decimo (una sola cifra dopo la virgola).




QUESTION INTENT: sondare l’abilità di calcolare le percentuali e collegare dati di ingresso espressi in forma tabellare in relazioni numeriche (prima parte); quantificare un valore e saperlo approssimare (seconda parte).

TIPOLOGIA DI DOMANDA: risposte a scelta multipla e risposta univoca
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER AMBITO: numeri e relazioni
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER DIMENSIONE: risolvere problemi partendo da situazioni reali e saper collegare dati rappresentati in tabelle .
ANALISI DEI DISTRATTORI: nella domanda a) la risposta B è un distrattore perché è data dallo 0,11% che richiama gli 11,3 g di fibre e soprattutto la risposta D che invece riporta proprio 11,3% (il valore assoluto in grammi delle fibre).
Nella b) non si rilevano distrattori,
LIVELLO DI DIFFICOLTÀ: medio
POSSIBILI ESITI:
a) A. 10%; B.15%; C. 50%; D. 25%
b) successo al 40% (per la maggior parte nel calcolo 80% e in minor parte nell’approssimazione al decimo per un 20%)
VERTICALITÀ: anche in questa domanda si può vedere una verticalità che proviene dalla primaria (se una domanda simile viene posta in modo più semplice con meno “ingredienti” e con calcoli più facili) e può essere sicuramente proiettata verso studi del triennio, soprattutto negli istituti professionali e tecnici.

CONFRONTO CON RISULTATI SU SITO www.gestinv.it:
Entrambi i quesiti scelti risultano essere di media difficoltà e le risposte esatte si attestano abbastanza vicine alle mie aspettative.
Question intent e distrattori scelti sono in linea con quanto previsto nella prova.
Entrambe le domande mi sembrano essere ben poste.

Saluti a tutti.

sandro.signoretto
Messaggi: 4
Iscritto il: 12/11/2017, 17:12

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda sandro.signoretto » 13/11/2017, 23:29

Alla fine ho scritto direttamente sul forum... Nel mio contributo non appaiono i testi originali dei due quesiti delle prove (che avevo inserito nella mia relazione), ma credo siatutto egualmente comprensibile.

davideboscolo
Messaggi: 3
Iscritto il: 07/11/2017, 12:50

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda davideboscolo » 15/11/2017, 14:21

Porf. Davide Boscolo Gioachina
Consegna lavoro corso di Aggiornamento di Matematica – IIS Cesatri Righi di Chioggia (VE)


• D08 L08 2013
QUESTION INTENT: sondare l’abilità di calcolare una percentuale
TIPOLOGIA DI DOMANDA: risposta multipla
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER AMBITO: numeri
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER DIMENSIONE: conoscere
ANALISI DEI DISTRATTORI: la risposta A, in quanto corrispondente alla somma delle percentuali degli alunni stranieri; la risposta B perché corrispondente al rapporto tra n° di stranieri e n° di italiani.
LIVELLO DI DIFFICOLTÀ: medio
POSSIBILI ESITI: A. 30%; B. 20%; C. 10%; D. 40%
POSSIBILI RISPOSTE:
VERTICALITÀ: si in relazione a incrementi, frazioni, porzioni.

• D20 L08 2016
Non tratta

• D09 L10 2015
QUESTION INTENT: sondare l’abilità di calcolare una percentuale e riconoscere il formalismo degli intervalli
TIPOLOGIA DI DOMANDA: risposta multipla + inserimento
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER AMBITO: numeri
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER DIMENSIONE: risolvere problemi
ANALISI DEI DISTRATTORI: la risposta C, perché si relaziona alla risposta precedente; la risposta A perché corrispondente alla numero assoluto degli alunni e non alla percentuale
LIVELLO DI DIFFICOLTÀ: medio
POSSIBILI ESITI: A. 15%; B.10%; C. 35%; D. 40%
POSSIBILI RISPOSTE:
VERTICALITÀ: si


Commento

Ritenevo che l’argomento fosse appreso dagli studenti maggiormente ed ho fatto un test anche con alunni di classe 5° superiore, che hanno fornito risusltati leggermente migliori.








• D14 L10 2015
QUESTION INTENT: sondare l’abilità di calcolare una percentuale e saper utilizzare le informazioni con diversi stili cognitivi
TIPOLOGIA DI DOMANDA: inserimento
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER AMBITO: dati e previsioni
CLASSIFICAZIONE DELLA DOMANDA PER DIMENSIONE: risolvere problemi
ANALISI DEI DISTRATTORI:
POSSIBILI ESITI: A. 15%; B.10%; C. 35%; D. 40%
POSSIBILI RISPOSTE: le diverse tipologie di dati potrebbero indurre a rispondere erroneamente.
VERTICALITÀ: si

• D13 L10 2016
Non trattata


Conclusione

Ritengo che questo argomento è stato appreso verticalmente in maniera meccanica e non si è utilizzato un approccio “semantico”, cioè puntando più sul significato che sulla tecnica di calcolo per ricavare la percentuale. A scuola si fanno molti calcoli ma non si illumina gli studenti sui significati.


Cordiali saluti

pietrobellemo
Messaggi: 1
Iscritto il: 15/11/2017, 13:14

Re: Elaborati da produrre entro 15 novembre

Messaggioda pietrobellemo » 29/11/2017, 19:51

Prof. Pietro Bellemo
Itis Righi di Chioggia
Analisi quesiti Invalsi

https://docs.google.com/document/d/1sA1 ... sp=sharing


Torna a “Discussioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti